EFFETTO VENEZIA

Ad Effetto Venezia ci si potrà tuffare nella festa e lasciarsi sedurre dalle mille attrattive o anche, varcato un vecchio portone, entrare nell’atrio silenzioso di uno dei tanti palazzi storici che la Venezia ci offre, non soltanto in queste notti un po’ speciali.

La Venezia Nuova, il centro storico della città

Il Quartiere della Venezia Nuova si trova nel cuore della città di Livorno e ne rappresenta il vero centro storico. Gran parte degli edifici, chiese e strutture architettoniche infatti si sono salvate dai bombardamenti della seconda guerra mondiale.
Il Quartiere venne realizzato agli inizi del Settecento come ampliamento dell’allora Castello di Livorno (Fortezza Vecchia) e delle annesso nucleo cittadino delimitato dal fossato pentagonale ideato dal Bernardo Buontalenti.
La zona, percorsa dal Canale dei Navicelli e dal fossato esterno alle fortificazioni buontalentiane, fu oggetto di un piano redatto dall’architetto senese Giovanni Battista Santi, il quale ideò un nucleo a forte valenza commerciale, con una serie di magazzini e abitazioni ubicate proprio alle spalle del porto. La presenza di numerosi canali e la conseguente necessità di realizzare fondazioni sull’acqua, applicando tecniche importate direttamente dalla laguna veneta, portarono ad identificare il quartiere col nome di Venezia Nuova.

Dal passato al presente

L’esigenza di trasportare merci nel vicino porto fece si che sorgessero eleganti palazzi per la classe mercantile che, nel piano terra, ospitavano i magazzini per lo stoccaggio. Da lì, le chiatte, attraversando i canali, facevano la spola tra i velieri ormeggiati in porto e la città. Adesso i barconi hanno lasciato il posto alle barche da diporto mentre gli antichi magazzini ora ospitano caratteristici locali e ristoranti.